Shayana Shop

Lophophora Jourdaniana, 6-8 Cm Cluster (Peyote)

Lophophora jourdaniana è strettamente collegato al Lophophora wiliamsii, un altro cactus allucinogeno meglio noto con il nome di Peyote. Il Peyote cresce in Messico e nelle regioni meridionali degli USA. Contiene la stessa quantità di mescalina del normale Peyote. La mescalina è la sostanza responsabile degli effetti psichedelici del cactus.

Effetti

Dopo 15-30 minuti dall’ingestione, a seconda del dosaggio e della tolleranza individuale, la mescalina può causare nausea e vomito. Dopo circa 60-90 minuti questi effetti scompaiono e daranno il via a un viaggio fantastico e colorato. Il picco del viaggio viene raggiunto dopo circa 2 ore dall’ingestione.

L’effetto della mescalina è molto più vicino agli effetti dell’ LSD che a quello dei funghi magici. È potente quasi come l’ LSD ma ha una forte componente emotiva che porta spesso all’euforia. Il fattore paura spesso descritto dai consumatori di LSD è meno presente nella mescalina. Nonostante questo, possono verificarsi i cosiddetti “bad trips”, viaggi negativi, e per questo motivo coloro che decidono di usarla devono essere in buona salute e in una forte condizione fisica.

Il picco dura dalle 3 alle 6 ore, e anche qui dipende prevalentemente dal dosaggio, dalla tolleranza e dalla reazione individuale. L’esperienza globale, inclusi i postumi, può durare per un totale di 8-16 ore.

Una delle più grosse differenze tra la mescalina e altre sostanze psichedeliche è che ci si può addormentare.

Utilizzo

Questi grappoli di Lophophora jourdaniana sono pronti da usare, ma puoi anche continuare a coltivarli. I cactus dovrebbero essere presi solo a stomaco vuoto. Altrimenti, possono incrementare la sensazione di nausea e ridurre l’assimilazione della mescalina.

Le tribù native di solito masticano il cactus, ma si dice che il peyote abbia un sapore molto amaro e simile al sapone. Spesso questo peggiora la sensazione di nausea provata da molti occidentali che vogliono provare questo metodo tradizionale.

Un modo più piacevole è prepararne un tè, preparato allo stesso modo del San Pedro (Trichocereus Pachanoi) o del Peruvian Torch (Trichocereus Peruvianus): taglia il peyote in piccoli pezzi e mettili in un ampio recipiente con acqua bollente. Aggiungi il succo di 2-3 limoni, i quali migliorano l’assorbimento della mescalina nell’acqua. Lascia bollire i pezzi per 3-4 ore. Una volta fatto questo, puoi eliminare il cactus usato e bere il tè.

Ci sono diversi modi per bere il tè. Alcuni ritengono che sia più facile berlo tutto in una volta, poiché una volta sopraggiunto il senso di nausea sarebbe difficile continuare a bere la quantità di tè rimasta. Qualcuno preferisce distribuire il dosaggio lungo un periodo di 30-60 minuti, altri lo suddividono in due parti, con la seconda metà assunta almeno mezz’ora dopo la prima. Distribuendo i sorsi lungo un certo lasso di tempo, abbassi il rischio di provare nausea, sebbene quando ti senti nauseato, rischi che duri più a lungo.

Coltivazione

Evitare il terreno per cactus e piante grasse. Sarebbe meglio mescolare terriccio, sabbia grossolana e argilla in parti uguali. Il Peyote ha una radice madre, perciò usa un recipiente profondo invece dei comuni vasi da fiore. Non posizionare le piante giovani e piccole alla luce diretta del sole. Usa piuttosto la luce del sole indiretta. I cactus resistono ampiamente a temperature molto basse, sebbene questi cambiamenti nella temperatura possono influenzare il modello di crescita. In inverno non richiede acqua affatto, tranne nel caso in cui si viva in regioni dove le temperature non scendono mai troppo.
Il prodotto non viene spedito nei seguenti Paesi:
Canada

Recensioni Lophophora jourdaniana, 6-8 cm Cluster (peyote) Recensisci questo prodotto